8841203742_50ef9e2f1b_oAgorà, incontri culturali albatesi

propone una gita di grande interesse culturale e spirituale a

Padova

Meta la Cappella degli Scrovegni, con gli affreschi di Giotto, riportati all’antico splendore grazie ai recenti restauri

domenica 6 settembre

Programma:

ore 06,30- partenza da Albate e Trecallo

ore 10,00 – arrivo in Padova, zona stazione

ore 11,00 – ritrovo all’ingresso della Cappella degli Scrovegni, piazza degli Eremitani

ore 11,30 – inizio visita 1° gruppo

ore 11,45 – inizio visita 2° gruppo

pausa pranzo libera

ore 14,00 – ritrovo in Piazza delle Erbe e visita guidata al Palazzo della Ragione

ore 15,00 giro guidato della città con visita alla Basilica di Sant’ Antonio

ore 17,00 ritrovo a Prato della Valle e partenza per Como

Costo della gita euro 50,00

Info ed iscrizioni:

GIOVANNI CASPANI cell. 348 -7802359

La Cappella degli Scrovegni, capolavoro della pittura del Trecento italiano ed europeo, è considerato il ciclo più completo di affreschi realizzato dal grande maestro toscano nella sua maturità. Colore e luce, poesia e pathos. L’uomo e Dio. Il senso della natura e della storia, il senso di umanità e di fede fusi assieme per narrare in un modo unico, irripetibile le storie della Madonna e di Cristo.

Giotto termina gli affreschi della Cappella entro i primi mesi del 1306. In questa data “…la cappella presenta un’architettura molto semplice: un’aula rettangolare con volta a botte, un’elegante trifora gotica in facciata, alte e strette finestre sulla parete sud, un’abside poligonale poi sopraelevata per la cella campanaria”.

Il ciclo pittorico della Cappella è sviluppato in tre temi principali: gli episodi della vita di Gioacchino e Anna (riquadri 1-6), gli episodi della vita di Maria (riquadri 7-13) e gli episodi della vita e morte di Cristo. In basso a questi affreschi, una serie di riquadri illustra le allegorie dei Vizi e delle Virtù.

Post Navigation