Momenti di grande atmosfera spirituale ed artistica quelli che Agorà ha proposto nei concerti di venerdì 27  e sabato 28 luglio.

 

Venerdì 27 nella suggestiva chiesetta di Trecallo il soprano  Nikolina Pinko e l’organista Claudio Novati hanno dato vita a “Musiche sacre”,  proposta culturale di livello nata in collaborazione con il Club Amici di Trecallo e patrocinata da Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù. Con voce cristallina la soprano, accompagnata all’organo dal bravo Claudio Novati,  ha saputo interpretare con particolare maestria brani del repertorio classico

Il giorno successivo Agorà ha proposto in Como, nella Basilica di S. Fedele un’elevazione spirituale di notevole valore artistico e solidale.
Alla soprano  Nikolina Pinko  e all’organista Novati si  è aggiunto l’Ensemble polifonico della Famiglia Sala, con un repertorio straordinario di pezzi di musica sacra classica e popolare che hanno affascinato il foltissimo pubblico presente in un percorso di riflessione spirituale a partire dal versetto del Salmo “Il Signore è la forza della mia vita”.
La Chiesa di S. Fedele era stracolma in una serata che ha alternato all’esterno caldo torrido e temporale estivo. Mons. Carlo Calori ha sottolineato come proprio la musica abbia modalità che anticipano un pezzetto di Paradiso, in quanto strumento di riflessione e meditazione sui principi di Fede.
La serata era voluta anche per richiamare l’attenzione alle difficili condizioni delle popolazioni colpite dal terremoto: i fondi raccolti (1600 euro) sono stati consegnati a Caritas diocesana per sostenere i progetti in atto a Mantova e Carpi.

Commovente la dichiarazione di Nikolina, che ha voluto ricordare come la sua presenza lì era anche un modo per esprimere riconoscenza per i tanti aiuti che la Caritas di Como ha profuso nella sua terra ai tempi della guerra nella ex Jugoslavia.
E questo ha fatto sentire a tutti il senso forte della solidarietà.

Post Navigation