Il termine Baraggia è un toponimo antico di origine celto-ligure e significa “ terreno argilloso e compatto, incolto”. Chi conosce la zona si potrebbe meravigliare,  perchè essa è da decenni conosciuta come una delle principali zone agricole del territorio albatese. Merito certamente delle famiglie baraggesi che da secoli antichi hanno popolato la cascina, dissodando il terreno attorno e rendendolo fertile e produttivo.  
In occasione della tradizionale festa di Baraggia, Agorà, incontri culturali albatesi,  ha voluto contribuire con  una ricerca  storica:  nell’impossibilità di costruire una storia continua per la scarsità di documenti (e del resto la storia di Baraggia è indissolubilmente legata a quella più ampia del territorio albatese), quanto è stato trovato ha però consentito di gettare squarci significativi sulle vicende di questa comunità.

Read More →

Domenica 8 settembre in occasione della festa di Baraggia, Agorà era presente con materiale documentario della storia della corte di Baraggia: è stato distribuito un opuscoletto con notizie sulla zona  a partire dal 1200 ed è stata  esposta una straordinaria carta del 1722 (Catasto teresiano), da cui è possibile vedere che non c’era altra costruzione Read More →