Giovedi 24 maggio si è concluso il corso. Un ciclo di tre serate nelle quali  il Prof. Lamon ci ha fatto conoscere  con il suo solito modo garbato,  alcuni aspetti della musica sconosciuti ai molti, musicisti che sono nati o è passati a pochi chilometri da Albate.
Ci ha narrato vicende, ci ha fatto ascoltare per ogni autore alcuni brani.
La prima sera ha messo in evidenza le differenze e le somiglianze della musica sacra ai suoi albori, canti di rito romano e di rito ambrosiano, quindi canti sacri cantati a Como piuttosto che Cantù.
Nella seconda serata ci ha presentato Francesco Pasquale Ricci, nato a Como, maestro di Cappella in Duomo, per anni si trasferì in Olanda alla corte dei D’Orange, compositore, tornato a Como visse a Villa Passalacqua fino alla fine della sua vita. Abbiamo saputo che Cimarosa trascorse un autunno a Cantù.
Ma su  quanto viaggiavano i musicisti nel Settecento forse non ci eravamo mai fermati a pensarci, Mozart ha suonato anche a Milano e non solo.
La terza sera Bellini, Listz, la famiglia Ricordi….. Bellini ospite a Villa Passalacqua si divideva tra le due sponde del lago per delle vicende amorose, a Blevio Giuditta Pasta, a Moltrasio Giuditta Cantù.
Liszt ospite a Bellagio, la sua prima figlia nacque a Como, figlia che poi andò in sposa a Richard Wagner.
Suonò al Teatro Sociale, nella biblioteca comunale di Como ci sono due  sue lettere autografe.

Non molti i partecipanti che hanno comuqnue apprezzato questa nuova proposta. L’intenzione è continuare queste proposte che sono oramai alla seconda edizione.

 

 

L’ Agorà presenta un nuovo corso musicale dopo quello dello scorso anno dedicato al 150° dell’Unità d’Italia. In questo corso , sempre tenuto dal Prof. Stefano Lamon , scopriremo la musica legata la nostro territorio affacciandoci su di esso; mille anni di storia musicale visti dalle finestre di casa
territorio e storia della musica

in collaborazione con l’indirizzo  musicale della Scuola Media “G. Marconi” Albate

con il contributo della CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI CATU’

Questo il programma :

GIOVEDI’ 10 MAGGIO – Alle radici del canto sacro. Ambrosiani o Romani?

GIOVEDI’ 17 MAGGIO – Viaggi del Settecento: Mozart da Salisburgo a Milano; Cimarosa da Cantù a San Pietroburgo; Ricci da Como all’ Aia.

GIOVEDI’ 24 MAGGIO – Ville romantiche sul Lario e in Brianza: Stendhal, Bellini, Liszt, Ricordi.

Milano, Como e il suo Lago, la Brianza, sono stati “luoghi della musica” europea, testimoni del passaggio, culla creativa, ambienti ispiratori  di momenti particolari della vita di grandi compositori, alcuni noti, altri a rischio (immeritato) d’oblio. Rileggiamo la storia della musica ascoltandola e guardandola… dalle finestre di casa.

Gli incontri saranno tenuti dal  prof. Stefano Lamon,docente di Musica, critico  musicale  del  quotidiano  “La  Provincia”  di Como, supervisore  di  tirocinio  ai  bienni di formazione del  conservatorio   “G. Verdi” di Como
Gli incontri si svolgeranno dalle ore 21.00 alle ore 22.45 presso la “ Sala della Comunità” in via S. Antonino, 45 – Albate.

INGRESSO LIBERO

per informazioni e consegna moduli iscrizione :

Maria     348.34.51.600
Franca     339.85.31.270
Giovanna 031.59.09.26
Valerio     031.52.19.54

-Scarica il modulo di iscrizione(in .pdf) –

 

  

Post Navigation